Il Monte delle Formiche

Quando la mia amica Camilla mi ha raccontato dello strano fenomeno che ogni anni si verifica sul Monte delle Formiche, quasi non ci credevo.

Ho chiesto ad altre persone del luogo e non hanno fatto altro che confermarmi che ciò che accade ogni anno sul monte più alto della Val di Zena, è pura verità. Un fenomeno che, negli anni, ha dato vita a storie bellissime e ha attirato curiosi e studiosi.

Vuoi conoscere questo singolare fenomeno e scoprire di cosa parlo? Continua a leggere l’articolo!

In viaggio verso il Monte delle Formiche

Ieri Avevo proprio bisogno di pace, allora sono andata sul Monte Delle Formiche a cercarla.
30 minuti di viaggio, circa, in mezzo al “nulla”, autoradio spenta e io con me stessa, che già mi basto abbastanza.

Percorro stradine scoscese, tornanti giganti, un gattino rosso attraversa la strada e mi fermo sotto un pesco in fiore, per farlo passare…
Le Ginestre che belle! Gialle e lucenti come il sole… Abbasso il finestrino per ascoltare meglio gli uccellini cinguettare… Oltrepasso una fattoria, un uomo ara il campo su un trattorino bianco. Un cane sporco di fango mi insegue abbaiando timidamente.

Incroci sconosciuti, la casa dei Sarti, un bar chiuso in mezzo al nulla… Un cimitero e le sue anime il cui vocìo rimbomba trapassando il vento gelido e pungente, nonostante la primavera alle porte.

Santuario del Monte delle Formiche
Il Santuario del Monte delle Formiche

Parcheggio ai piedi del santuario e penso al curioso nome attribuito a questo luogo.

Cosa accade ogni anno?

È incredibile ma annualmente, nel mese di settembre, sciami di formiche alate raggiungono la vetta del Monte e qui muoiono. Un fenomeno antichissimo.

Col tempo si è associato a questo fenomeno l’8 settembre, giorno della festa della Madonna, dandone una valenza quasi miracolosa. La tradizione popolare vuole che, durante la festa nel parco, davanti alla chiesa vengano raccolte le formiche su teli bianchi, benedette e distribuite ai fedeli dentro a dei sacchetti. Si dice portino fortuna e che curino i malanni.

Una storia affascinante insomma… non ci resta che attendere settembre per assistere all’evento.

Il panorama mozzafiato che si vede dal Monte delle Formiche
Il panorama mozzafiato dal Monte delle Formiche


Sono sola in mezzo al nulla, davanti ad una ringhiera a strapiombo sulle valli dell’Idice e Zena, sulla destra un cielo plumbeo su un panorama incredibile, sulla sinistra l’azzurro limpido mi sovrasta.
Incredibile quanto questo posto mi somigli.
Penso proprio di aver trovato ciò che cercavo: un luogo sconosciuto dove mi sento al sicuro.

Per saperne di più, visita il sito del Monte delle Formiche e della Val di Zena.

Dal Portico del Santuario del Monte delle Formichedellaa
Vista dal portico del Santuario del Monte delle Formiche